IoT, Data e AI per aumentare l’efficienza in agricoltura: Revotree è la startup della settimana

La startup di questa settimana viene da Milano e aiuta gli agricoltori a risparmiare fino al 50% d’acqua, di tempo e denaro usando IoT. Stiamo parlando di Revotree, una piattaforma in grado di raccogliere dati di piante e terreno per ottimizzare l’uso di risorse, annotare le  pratiche in campo e controllare l’irrigazione, in modo semplice: con tre comodi dispositivi e un’app. Ci racconta questa idea imprenditoriale Cosimo Calciano, CEO .

Cosimo, come è nata l’idea di Revotree?

Revotree è un’idea nata in campo. La mia famiglia ha un’azienda agricola dove per gestire l’irrigazione dei frutteti, veniva esaminato lo stato del terreno con le mani, controllate le previsioni meteo e solo poi si decideva cosa fare. Ovviamente in questo modo si sprecava moltissima acqua: pensate che per irrigare un frutteto ne vengono impiegati 3000 metri cubi per ettaro, la metà dei quali si perde; per una pesca ne servono 100 litri. Constatata la difficoltà nel controllo dello stato effettivo di umidità dei terreni e nel prendere decisioni precise in merito alla gestione dell’irrigazione delle colture legnose, ho voluto creare una soluzione funzionale e low budget a un problema concreto.
Attraverso un sistema di sensori Revotree riesce ad ottimizzare l’irrigazione e ridurre il consumo di acqua del 50%. Un sistema elettronico dotato di algoritmi agronomici si integra con l’impianto di irrigazione automatizzata dei campi e riesce a monitorare costantemente il consumo idrico.

Dove vorreste arrivare nel prossimo futuro?

I nostri prossimi obiettivi sono quelli di invadere il mercato e partire con una fitta distribuzione dei nostri dispositivi, prima in Italia e poi nel mondo. Abbiamo già diverse richieste da paesi in America Latina, Africa e Asia. Inoltre la nostra vision prevede lo sviluppo di nuovi servizi digitali basati sui dati per tutti gli stakeholders sul mercato agro-alimentare.

Perché investire nella vostra impresa?

Investire nella nostra startup vede principalmente due tipologie di ritorno di investimento: economico e sociale. Il ritorno di investimento economico è giustificato da 3 fattori principali: innanzitutto il mercato è in forte crescita con un tasso CAGR del 21%; in secondo luogo abbiamo già forti richieste di prodotto, senza investimento in marketing e soprattutto con un prodotto ancora nella fase prototipale; infine l’aspetto del capitale umano, siamo un team di ingegneri full committed con il desiderio di cambiare i paradigmi dell’agricoltura.

Il ritorno di investimento sociale è legato al risparmio idrico. Il 70% dell’acqua globale viene utilizzata per l’agricoltura, stiamo parlando di migliaia di miliardi di litri d’acqua e il 50% viene sprecata. Questo comporta molto spesso la mancanza di disponibilità idrica in alcune regioni, non solo per l’agricoltura stessa, causando quindi perdite di produzione, ma anche per la distribuzione idrica pubblica. Bisogna quindi aumentare l’efficienza nella gestione di questa preziosa risorsa, anche in previsione del cambiamento climatico, che già oggi nel 2020 sta mostrando i suoi effetti.

Contact


Per maggiori informazioni sul progetto contatta il referente territoriale Unindustria

Address

Via Toschi 30/A - 42121 Reggio Emilia RE

Phone

0522 409711

Email

info@upidea.it